Sooo gay!

Dovendo cambiare portatile, volendo evitare il vista e incuriosito da alcune applicazioni editoriali ho preso un macbook. Ho potuto così apprezzare, per una volta fino in fondo, tutte le novità che il sistema operativo MacOS X nella sua ultima incarnazione porta. Che ne so: il dock tridimensionale, con tanto di vista a specchio sulla scrivania, la possibilità di esplorare le risorse con gli stessi effetti grafici dell’ultimo iTunes, l’ombreggiatura delle finestre, l’avanzata condivisione di immagini con il nuvo iChat.

Tutto bellissimo, ma così… gay. Non è solo un’impressione, perché com’è noto, Apple è un marchio gay friendly, che della gayezza fa proprio un punto forte del suo marketing. Per la precisione è il secondo marchio più gay al mondo… dopo un network che produce e trasmette programmi gay.

Per dare un’idea della dimensione del fenomeno, basta fare una ricerca con google. Con le parole chiave “mac gay” si ottengono 21 milioni e 500mila occorrenze. Caso? “Apple gay” va appena sotto, con 19 milioni di occorrenze. George Micheal, una delle icone del pop omosessuale, se affiancato dalla parola gay, produce 1 milione e 900mila risultati. Certo, sono tre parole, e sappiamo tutti cosa vuol dire in una ricerca online. Proviamo dunque a inserire il nome del Ceo di Apple, seguito ovviamente dalla parola chiave gay. Sorpresa: quasi un milione di occorrenze, fatto davvero notevole se si considera che Jobs non è ufficialmente gayo.

La policy di Apple non inficia, naturalmente, la qualità dei suoi prodotti. Tranne quando la gayezza prevale sul contenuto, naturalmente, facendo andare tutto in posa. E’ il caso dell’Air, portatile costosissimo, ma ultrasottile, con cui non si può nemmeno leggere un dvd, ma ecocompatibile. Insomma se la Apple è la Toyota dell’informatica, l’Air è la sua Prius.

Ors

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in le storie dell'orso e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Sooo gay!

  1. Yoshi ha detto:

    ancora con lo stereotipo dei gay sciccosi? ma dai 🙂
    guarda che i metrosexual sono etero 🙂

  2. Zambo ha detto:

    Orso e Lucio illuminatemi.
    Se uno ha:
    1) Una Prius
    2) Un Macbook
    3) Simpatie socializzanti, attratto in particolare da politici “diversamente bianchi”

    qual è il suo fenocio-score complessivo?

  3. lucio ha detto:

    conosci uno così?! 😀

    più che un punteggio un consiglio: se gli sei vicino fai un passo indietro, ma senza dargli le spalle

  4. Orso ha detto:

    @yoshi:avvenimenti recenti mi fanno dubitare pure dell’eterosessualità di Rocco di “Rocco e i suoi fratelli” (la versione con Elio e le storie tese)
    @Zambo: uno così non può esistere, e se esiste è in Spagna da parecchio tempo.

  5. rantasipi ha detto:

    Ma alla fine te lo sei comprato il MacBook?

  6. rantasipi ha detto:

    ops, pardon.. non avevo letto bene il post.

  7. marco ha detto:

    personalmente una cosa che non ho mica capito è perché la “sottigliezza” sia chissà quale vantaggio da pagare oro, in un computer che è comunque grande quanto un foglio A4 (o più).

    certo, ci sta in una busta, una busta grande quanto un A4, ma è pur sempre una busta da lettere 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...